CAPPOTTI TERMICI

Nel campo dell’edilizia sempre più spesso si sente parlare di cappotti termici in ambito di classificazione energetica degli edifici. E’ infatti obbligatorio in Italia dal 1° luglio 2009 l’attestato di certificazione energetica in caso di edifici di nuova costruzione. Quest’ultima certifica assegna delle classi, tenendo presente l’isolamento termico e la qualità degli impianti di riscaldamento; Il cappotto termico riveste dunque un ruolo di straordinaria importanza per l’attribuzione della classe energetica in quanto va ad influenzare il grado di isolamento, ma soprattutto, limita la dispersione di calore e diminuisce così il dispendio energetico ed i costi di gestione dell’edificio;

Il lavoro viene realizzato mediante il rivestimento delle facciate con pannelli isolanti di diverso spessore, ancorati da una stesura di malta adesiva a base di resine sintetiche e appositi tasselli, doppia rasatura con collanti previo annegamento di rete in fibra di vetro tra uno strato e l’altro e successivo rivestimento spatolato colorato finale in diverse granulometrie e colore a scelta del committente;

Richiedi informazioni

AUTORIZZAZIONE TRATTAMENTO DATI
Acconsento   Informativa sulla privacy